Ci siamo passate tutte: dopo le prime favolose – sempre che non ci si metta la nausea – settimane di gravidanza, arriva il momento in cui ci si dedica all’apprendimento forzato sul tema “attrezzature indispensabili all’arrivo del bebè”.