I'm a geek girl

3 libri per vivere felici (o quasi…)

Settembre è il mese dei “nuovi inizi“, il primo giorno di scuola, nuovi progetti e soprattutto buoni propositi. Negli ultimi tempi ho letto 3 libri molto interessanti e che possono servire a renderci più sereni e magari felici 🙂

Il primo è LAGOM. La ricetta svedese per vivere con meno ed essere felici appena letto vi verrà voglia di trasferirvi in Svezia il paese più felice al mondo! Gli svedesi infatti, racchiudono il loro segreto in una parola: Lagom, una filosofia di vita che celebra l’armonia, la semplicità, la sostenibilità.

Questo libro regala idee e consigli pratici per vivere al meglio le piccole e grandi cose di ogni giorno: lavoro, relazioni, casa, tempo libero. Per riscoprire ciò che conta davvero e abbracciare una vita ricca di gioia e serenità. Facilmente applicabili, anche nella nostra vita frenetica di ogni giorno!

Voto: 8.5

Il secondo invece è Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni un viaggio alla scoperta del mondo danese, che da oltre 40 anni domina il World Happiness Report, la classifica dei Paesi più felici stilata ogni anno dalle Nazioni Unite.

Forse gli insegnamenti sono più difficili da “applicare” al nostro stile di vita, perchè ad esempio il lavoro e gli orari non sono così flessibili come in Danimarca. Sembra che alla base dell’appagamento ci sia il modo in cui genitori e figli si relazionano tra di loro, l’empatia e la capacità degli adulti di offrire strumenti e istruzioni senza porre ultimatum ai piccoli.

I genitori danesi crescono figli felici, che a loro volta diventano genitori sereni di altri bimbi felici, e così via in un circolo virtuoso. Partendo dalle loro osservazioni e dai loro studi, Sandahl e Alexander sono riuscite nell’intento di scrivere una guida pratica, da poter seguire passo passo per analizzare i propri comportamenti, evitare errori e orientare i propri metodi educativi nella giusta direzione.

Voto: 8

Infine Hygge. La via danese alla felicità definito il karma moderno. Per capire cos’è la hygge bisogna provarla, È stare raggomitolati sul divano con chi ami. È la sensazione di essere a casa, al sicuro, conversando sulle piccole o grandi cose della vita, oppure sorseggiando una tazza di tè da soli.

Chi meglio di Meik Wiking può mostrarci cos’è la hygge? Direttore dell’Happiness Research Institute di Copenaghen, Meik ha passato anni a studiare la magia della vita danese e ora ci spiega come portare un po’ di hygge nella nostra quotidianità: dalla scelta della giusta illuminazione a consigli su come organizzare una cena con ospiti e addirittura su come vestirci… Un libro hygge per scoprire che la felicità, molto spesso, è nelle piccole cose.

Voto: 7.5

Leave a Reply

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

chiudi